Isole Eolie: 27/30 settembre

/, Home, Senza categoria/Isole Eolie: 27/30 settembre

Isole Eolie: 27/30 settembre

27 SETTEMBRE: SALINA
Partenza in aereo dalla città prescelta, arrivo all’aeroporto di Catania, trasferimento al porto di Milazzo con mezzo privato ed imbarco in aliscafo per Santa Maria Salina. Allo sbarco a S.M.Salina incontro con la guida, presentazione e sistemazione nella struttura ricettiva. Dopo esserci ripresi dal viaggio, prima escursione trekking alla scoperta del versante ovest dell’isola, denominata “perla verde”, tra cui spiccano rigogliosi e profumati cespugli di cappero. Rientro, cena, serata libera.
28 SETTEMBRE: FILICUDI
Dopo la colazione, imbarco in aliscafo e sbarco a Filicudi, la prima delle sette “perle” eoliane formatasi attraverso antiche attività vulcaniche ancor oggi ben testimoniate dagli affioramenti rocciosi. Il nostro percorso ci condurrà a percorrere sentieri immersi nella macchia mediterranea tra rigogliosi cespugli di fichi d’India, avvolti dal profumo di rosmarino e timo, con lo sguardo che spazia su coste frastagliate accarezzate da un bellissimo mare blu cobalto dove tuffarsi, magari con pinne e boccaglio, per osservare la flora e fauna marina. Al termine, rientro a Salina, cena e serata libera
29 SETTEMBRE: SALINA
Fatta una buona colazione oggi ci aspetta una giornata interamente dedicata alla scoperta dell’isola di Salina, o anche Didyme -il vecchio nome di Salina, in greco antico, che significa “montagne gemelle” dovuto alla presenza delle due alture, testimonianze di antichi vulcani. La nostra escursione sarà dedicata ai tesori dell’isola: il cappero, vanto dell’enogastronomia delle Eolie ed importante Presidio Slow Food e la Malvasia, “ il vino del diavolo” di cui gli imperatori romani andavano ghiotti.
Al termine, rientro a Salina, cena e serata libera
30 SETTEMBRE: VULCANO
Dopo la colazione, imbarco in aliscafo direzione: Vulcano l’isola del dio fuoco e delle forti emozioni. La giornata trascorrerà con trekking lungo i versanti dell’isola sino alla ascesa a Fossa di Vulcano, vecchio cratere formatosi con l’ultima eruzione di fine 1800. Il sentiero dai forti contrasti, il nero della lava ed il giallo delle ginestre, arrampicandosi sul versante ci premia regalandoci panoramiche spettacolari su Vulcano ma soprattutto su Lipari e le altre isole. Tornati in paese ci attende un bagno rinfrescante e magari una buona granita siciliana ci farà chiudere in bellezza il nostro soggiorno. Trasferimento in aliscafo a Milazzo, transfer in aeroporto a Catania e volo di rientro.
Scarica il PdF con i dettagli e i costi
2018-05-08T20:06:48+00:00